You are in Home page » Events » End Summer Camp » 2006 » End Summer Camp 2006

Soluzione integrata di telefonia su internet a banda larga.
Search on this site:  

Are you interested to be updated about all things happens to me day by day?
Visit my new blog

END SUMMER CAMP / 06

esc.png

END SUMMER CAMP / 06

Foto di gruppo
Un momento dell'ESC. Area LAN

Sto attraversando le valli di Comacchio con la mia automobile ma sono ancora con la mente e con il cuore inebriato dalle forti emozioni vissuta durante l'End Summer Camp (ESC) tenutosi a San Donà di Piave (Venezia) dal 15 al 17 settembre 2006.

Una due giorni full-immersion vissuti tra una conferenza sulla sicurezza informatica, una pizza, una partita di calcio balilla e... un taglio di capelli.

Ma facciamo un passo indietro per tornare al 15 settembre. Mi sono preso l'onere di realizzare lo streaming degli eventi dell'ESC e, come mio solito, sto esagerando con le cose da portarmi dietro per la paura che qualcosa possa andare storto.

Sembra quasi un trasloco, ma sto solo
andando due giorni all'ESC

Tra le altre cose "ridondate", una serie infinita di Hard Disk con copie identiche del sistema di streming e ben tre PC; uno che sarà il server di streaming, un PC per giocare ad America's Army (non sia mai detto che io possa rimanere lontano dai campi di battaglia per ben due giorni) e un ulteriore PC, il NeoBoxHT, con sopra Slackware, per tenere le conferenze (non sia mai detto che si possa tenere una conferenza su un sistema M$ Windows).

Sono le 4.00 del mattino ed è tempo di partire nonostante le previsioni del tempo annuncino pioggia e temporali. Ma la fortuna e dalla mia parte e non vedo praticamente neanche una goccia di pioggia per tutto il viaggio.

E' all'arrivo a San Donà alle 9.00 che la situazione si capovolge completamente e "Giove Pluvio" decide di buttare sulla provincia veneta un acquazzone con tutte le carte in regola. Inoltre, nonostante le indicazioni di Sebastiano Mestre, uno degli organizzatori dell'evento, e complice la pioggia, non riesco proprio a capire dove si trova il posto.

Identifico il parco dell'architettura e l'edificio caratteristico al suo interno che avevo visto nelle foto sul sito dell'evento, ma non riesco poi a capire dove sono gli altri. Boh, forse sarà ancora presto.

Ma proprio quando sto cercando il cellulare di Sebastiano per chiamarlo lo intravvedo da lontano, lo raggiungo e scopro cosi che quello dove mi trovavo era il retro dell'edificio dove si terrà l'evento.

All'interno i preparativi sono già in pieno svolgimento con Lan alle prese con la configurazione della rete wired/wireless, Simone alle prese con la configurazione dei servizi di connettività e Mayhem alle prese con la configurazione della colazione, prettamente a base alcolica, offerta da Metro Olografix.

Ma il tempo è tiranno e, dopo aver salutato vecchi e nuovi amici, e dopo aver scaricato dall'auto tutto il materiale informatico, anch'io mi butto nel vortice dell'ESC al lavoro per far partire lo streaming.

Purtroppo la banda presente all'ESC non è proprio sufficiente a supportare un flusso audio/video decente e quindi, alla fine, decido di lasciar perdere lo streaming live e di salvare i filmati sull'hard disk ad alta qualità per metterli online in futuro.

Ovviamente, anche cosi, Murphy è in agguato dietro l'angolo e, con Simone, perdiamo una marea di tempo per convincere il server DHCP ad assegnare sempre lo stesso indirizzo IP al server di streaming. Ovviamente, ad un certo punto, con una configurazione che due ore prima aveva miseramente fallito, ecco che magicamente tutto inizia a funzionare. Tutto appena in tempo per perdere il primo talk della giornata!!!

Pizza intorno al fuoco

A questo punto il pomeriggio passa veloce tra un piatto di VoIP e un sorso di FreeBSD. Ma la cosa migliore ci aspetta per la cena: la pizza intorno al fuoco.

Devo dire che è stata una forte emozione, almeno per il sottoscritto non molto abituato a questo genere di eventi, stare li in ottima compagnia attorno ad un bracere a mangiare della pizza (per la verità un po' troppo gommosa) con il solo scopo di stare bene l'un con l'altro.

Dopo cena la serata scorre tranquilla tra una partita a calcio balilla e un monologo di Mayhem ma, vuoi per la stanchezza accumulata, vuoi per un bicchiere di troppo, vuoi per la musica un po' troppo a volume elevato, osservo che molti sono andati in catalessi se non proprio in sleep-mode=on. Con più di due ore rispetto al mio solito orario, sbaracco i computer e all'una le coperte mi avvolgono in un  dolce abbraccio portandomi diritto tra le braccia di Morfeo.

La mattina, alle 9.00, come arrivo all'ESC noto che l'evento è già in piena attività e, alle 10.00 si da il via alle danze con due sessioni parallele, quella dell'ESC e quella dei fratelli debianisti con la loro DebConf.

[TO BE CONTINUED...]

JavaScript Menu Courtesy of Milonic.com





Comments
Leave a comment

Names and emails are required (emails aren't displayed), url is optional. Comments will be submitted to moderation.

Tags available are: <A>, <STRONG>, <B>, <EM>

No comment has been still sent. Do you wanna be the first?

 Copyrightę 1997-2006 Emiliano Bruni Online from 16/08/1998 with visitors Write me to: